DigiTaxi è sbarcata a Sorrento, ecco come funziona l'App napoletana "anti-Uber"





DigiTaxi è sbarcata a Sorrento, ecco come funziona l'App napoletana "anti-Uber"



DigiTaxi è sbarcata a Sorrento, ecco come funziona l'App napoletana "anti-Uber" DigiTaxi dopo Napoli approda a Sorrento, con l'intenzione di modernizzare anche i tassisti che operano in costiera. I numerosi turisti stranieri presenti quasi tutto l'anno, già abituati ad usare Uber nei loro paesi, potranno così essere avvantaggiati con l'uso di una tecnologia simile e di pari livello. Una soluzione che consentirà ai tassisti ed agli N.C.C. di Sorrento di rendere più efficiente il loro lavoro quotidiano, facilitare la comunicazione (l'App è disponibile anche in inglese) ed il contatto diretto con il cliente. Il funzionamento dell'applicazione è piuttosto semplice. Dal lato utente, basta scaricarla sul proprio smartphone registrarsi ed aprirla per fare la chiamata. Tramite la geolocalizzazione, l'App individua la posizione in cui si trova l'utente e dopo aver mostrato l'indirizzo di prelievo, schiacciando il tasto "Chiama", il sistema avvia la ricerca del tassista più vicino che, dopo aver accettato la richiesta, arriva al punto di prelievo, non prima di aver fornito al passeggero le sue info personali ed i dettagli della vettura. A fine corsa, l'utente potrà rilasciare un feed back (da 1 a 5 stelle) che sarà pubblicato sul sito web di DigiTaxi. Anche per il tassista il meccanismo è altrettanto semplice, dopo aver scaricato la versione Driver sul proprio smartphone, si registra e dopo una rapida verifica della licenza è già pienamente operativo. Ad ogni chiamata il telefono squilla e sullo schermo si apre la finestra con il nome del cliente, l'indirizzo di prelievo e di destinazione. Spingendo il tasto accetta, si prende la corsa con il sistema che fornisce l'opzione di "Contatta Cliente", la posizione del cliente sulla mappa ed il luogo dove recarsi per effettuare il prelievo. Per entrambi, quindi, è possibile comunicare direttamente l'uno con l'altro, per avvisare magari di ritardi o imprevisti: il sistema permette al tassista di visualizzare il numero di telefono dell'utente e viceversa. I vantaggi per i tassisti che si iscrivono al servizio, non c'è alcun prezzo iniziale da pagare, come invece avviene nel caso dei servizi di radio-taxi. Non ci sono costi fissi o penali in caso di recessione anticipata, così come non c'è un numero minimo di corse garantite ai guidatori. L'unico costo da sostenere è un canone mensile di € 40 + Iva, meno della metà rispetto a quanto richiesto dai radio taxi a Napoli. Tra gli altri benefici che potrebbe spingere un autista ad aderire ci sono quelli già citati per il cliente, come la possibilità di comunicare direttamente e sapere chi salirà a bordo. I vantaggi per i clienti - Come è facile capire, il servizio garantisce la chiamata in modo rapido e semplice fin dal principio. Inoltre, è possibile seguire in tempo reale l'avvicinamento del taxi al punto di prelievo, chiamarlo se si hanno imprevisti e sapere in anticipo il costo stimato ed il tempo presunto di arrivo della vettura. In fase di prenotazione, tramite un apposito menù, è possibile prenotare un taxi fino a sette giorni prima, opzione particolarmente utile per le destinazioni da/per Aeroporto. La promo per i clienti, DigiTaxi non fa pagare il supplemento di chiamata che a Sorrento è di € 2,50 (a Napoli € 1,50) ed offre una corsa in omaggio ogni cinque. Sorrento lì 02/07/18

2018-07-02